IWriteAboutIT

my mind blowing bits and bobs..

Windows 8 è veramente Sexy ma per il mio Desktop è un disastro

windows 8 wall

Windows 8 è sugli scaffali! ma al momento sembra non essersene accorto nessuno. Non credo sia colpa degli spot, che tra l’altro ho trovato un pò sobri, ma credo sia mancato proprio quel clima di attesa che precede questo genere di prodotti. Diciamocelo chiaramente ad attendere Windows 8 erano solo i produttori di hardware, in attesa delle fruttuose festività natalizie.

DUE CONSIDERAZIONI

Windows 7 verrà ricordato senz’altro per essere un buon sistema operativo, un pò come Vista Xp, passare a qualcosa di nuovo non è cosi immediato. E’ stato l’avvento dei tablet, portato avanti da Apple, a far correre Microsoft ai ripari vedendosi minacciato l’unico settore dove si cullavano da tempo.

Microsoft si è quindi rimboccata le maniche, ha studiato un’ottima interfaccia innovativa, lontana dalle griglie di icone, provata con successo su Zune, evoluta su Windows Phone ed adeguata allo schermo e alle interazioni tipiche di un tablet. L’interfaccia di Windows 8 è sexy e coinvolgente composta da riquadri colorati che gareggiano a richiamare l’attenzione dell’utente. La vera freccia al proprio arco è a mio avviso la possibilità, date due app in esecuzione, di distribuire dinamicamente lo spazio visivo tra una e l’altra. Le applicazioni adatteranno i loro contenuti dinamicamente.

Ma se un interfaccia cosi innovativa è perfetta per un tablet, lo è anche per un desktop? Ecco, secondo me, no e qui Microsoft ha fallito miseramente. Mi spiego meglio. La presentazione di Windows 8 è avvenuta in contemporanea ai dispositivi Surface, immaginate le potenzialità di un tablet come facilità d’uso e mobilità, affiancate alla praticità di un portatile di nuova generazione potente e sottile. Se riuscite a immaginarvi un utilizzo in questo scenario Windows 8 è un prodotto fantastico.

Peccato che i vostri Computer Desktop, e i vostri Portatili di vecchia generazione, intendo quelli senza schermo touchscreen (la maggior parte), non apprezzeranno mai Windows 8.

ESPERIENZA o CONVIVENZA

La mia esperienza di Windows 8 è inizialmente piacevole. Un avvio quasi istantaneo e l’approdo ad un immagine a pieno schermo colorata e piacevole (una specie di menu a tendina, da sblocco tasti) con orologio e livello della batteria. Con un tocco scompare e bisogna inserire username e password, ed ecco subito la nuova interfaccia Metro Modern UI, bellissima.

Ma dov’è il desktop? tra i quadrati colorati c’è n’è uno per raggiungerlo. E sarà sempre cosi, merda. Ma a cosa serve andare sul desktop se non c’è il menu Start? Aspetta, non c’è il menu Start? merda. Come si avviano le applicazioni se non c’è il tasto Start? La nuova interfaccia è li per questo.

Scherzi a parte, arrivati al desktop a questo punto vorrete tornare indietro. Spostando il mouse in alto a destra comparirà la smart bar da li si torna indietro all’interfaccia dei vostri quadrati colorati.

Windows 8 ha due distinte modalità in cui si avviano le applicazioni. Quella desktop a cui siamo abituati non ha bisogno di presentazioni, ma quella App sarà il vostro incubo. La modalità App di cui vi parlo è a schermo intero, non permette di minimizzare l’App, se non chiuderla ed è tremendamente snervante sul desktop.

Vi accorgerete che mentre per applicazioni come Skype che dispongono di due interfacce completamente diverse, una in modalità App (essenziale ed accattivante) ed una desktop che già conosciamo in modalità Desktop (Completa e funzionale) magari potrebbe avere senso.

Per applicazioni come Google Chrome, la stessa in entrambe le modalità può creare solo confusione, ed è importante capire in che modalità si sta avviando un applicazione. Immaginate di voler vedere un video o aprire un immagine, avrete anche qui le due modalità. La classica la conosciamo ma quella di Windows 8 aprirà la vostra immagine a pieno schermo nella nuova interfaccia sexy, ma poco funzionale e poco pratica in certi contesti. E cosi via..

Spegnere Windows 8 non è cosi facile, considerato che hanno tolto il tasto Start. Aprendo la Smart Bar bisogna selezionare impostazioni, e da li Arresta e finalmente Arresta il Sistema. Merda.

TIRIAMO LE SOMME

Ci vuole per forza una conclusione. Windows 8 non è il sistema operativo per il mio portatile e per il mio desktop, non potrei mai pensare di poterci lavorare seriamente. Windows 8 è perfetto per navigare e divertirsi, ma per quello sono in ritardo, c’è già il mio tablet Android (o il vostro iPad). Per cui non mi sento di bocciarlo, lo stò usando, ed in fondo se ancora non sono tornato a Windows 7 vuol dire che probabilmente bisogna solo abituarsi.

e Voi lo avete provato?

« newer Posts